giocoresponsabile

Scommesse ad handicap asiatico

Alt text goes here
Le scommesse ad handicap asiatico sono tra le scommesse più "desuete" tra quelle del panorama complessivo Sicuramente molto differenti dalle nostre scommesse a totalizzatore. Proviamo ad analizzare punti di convergenza e differenze.

Le scommesse ad handicap asiatico - Un cenno per completezza

quel che ci risulta le uniche scommesse lecite in italia e che potetre trovare sui siti dei bookmakers legalmente autorizzati in italia sono le scommesse a quota fissa e quelle a totalizzatore.

Ad ogni modo per completezza riteniamo interessante dedicare un cenno alle cosiddette scommesse ad handicap asiatico... per imparare a conoscerle e semmai vantarci di questa conoscenza al bar con gli amici... siamo pur sempre italiani no?

Questa breve guida intende dunque introdurre lo scommettitore a comprendere il funzionamento delle scommesse ad handicap asiatico nel mondo del calcio. Molti bookmakers (ma non quelli legalmente autorizzati in italia) offrono come alternativa al tradizionale 1X2, la cosiddetta scommessa ad handicap. Cerchiamo di capire nel dettaglio cos'è e come funziona

Origine e storia delle scommesse ad Handicap Asiatico

Un po' di informazioni relative alle origini ed allo sviluppo delle scommesse ad handicap asiatico ci aiuterà pian piano ad apprezzarle ed a cononoscerle nelle loro complessità. Anche se le scomessesse HA sono state introdotte lentamente dai bookmakers internazionali in questi ultimi cinque anni, esse sono presenti nel mercato asiatico ed orientali da più di un decennio, e si può dire che ancora oggi rappresentano per quel mercato una delle fette più consistenti delle scommesse effettuate.

Il sistema è relativamente complesso: selezionato un match ad ognuno dei due contendenti viene attribuito un valore di handicap, che può avere segno positivo o negativo, a seconda se una delle due parte favorita o sfavorita. Il valore dell'handicap indicata di quanto uno dei due contendenti è favorito o sfavorito nel pronostico finale.

Come funziona?

Come abbiamo accennato un handicap è assegnato ad ogni squadra del match. Lo scommettitore sceglie su quale squadra puntare, scegliendo tra gli handicap proposti. Alla fine dell'incontro l'handicap viene aggiunto al risultato della squadra che lo scommettitore aveva prescelto nella propria scommessa. Procediamo con il seguente esempio:

Scapoli vs. Ammogliati
Handicap di Scapoli = - 0.5, probabilità = 2.1
Handicap di Ammogliati = +0.5, probabilità = 1.9
Risultato finale: Scapoli - Ammogliati 0:0

  • Se lo scommettitore pnta su Scapoli, l'handicap - 0.5 e aggiunto al risultato finale di Scapoli, che diventa compreso l'handicap - di 0.5:0. Cio significa che gli Scapoli perdono con l'handicap ed il giocatore perde la sua scommessa.
  • Se lo scommettitore punta su Ammogliati, l'handicap di +0.5 e aggiunto al risutlato finale degli Ammogliati, che diventa compreso l'handicap 0:+0.5. Cio significa che gli Ammogliati vincono con l'handicap ed il giocatore vince la sua scommessa. I ritorni per la scommessa sono calcolati usando le probabilita offerte, che sono di 1.9 (decimale) in questo esempio.

Quali handicap sono normalmente offerti dai bookmakers?

I bookmakers normalmente offrono gli hadicap in multipli di 0.5, cosicchè potremmo trovare handicap 0.5, 1.0, 1.5, 2.0, 2.5 etc... ovviamente con segno positivo o negativo.

Cosa accade se il risultato è un pareggio dopo l'aggiunta dell'handicap al risultato finale?

Questo è un caso del tutto particolare, e normalmente può capitare solo quando l'handicap scelto dal giocatore è un numero intero, per esempio 1.
Ritornando all'esempio della partita di sopra Scapoli contro Ammogliati:

Handicap di Scapoli = - 1, probabilità = 2.1
Handicap di Ammogliati = +1, probabilità = 1.9
Risultato finale: Scapoli - Ammogliati 1:0

Dopo l'aggiunta dell'handicap questo risultato sarà un pareggio: 0:0 se il giocatore ha scommesso sugli ammogliati; 1:1 se il giocatore ha scommesso sugli scapoli. Normalmente in questi casi il bookmaker restituisce la scommessa.

L'introduzione di handicap multipli di 0.25

L'introduzione di quote con multipli di 0.25 è un'innovazione recente nel mercato asiatico. Possiamo utilizzare la seguente tabella di conversione per capire come calcolare i ritorni:

(0, 0.5)

0.25

(0.5, 1)

0.75

(1, 1.5)

1.25

(1.5, 2)

1.75

(2, 2.5)

2.25

Vediamo come funziona ricorrendo al solito esempio della partita scapoli contro ammogliati

Handicap di Scapoli = - 0.25, probabilità = 2.1
Handicap di Ammogliati = +0.25, probabilità = 1.9
Risultato finale: Scapoli - Ammogliati 0:0

Supponiamo che il giocatore abbia scommesso €.50 sugli Ammogliati con handicap +0.25. Per calcolare le vincite o le perdite dividiamo l'handica e le scommesse in due scommesse separate:

  1. Handicap degli Ammogliati = 0, probabilita = 1.9, puntata = €.25;
  2. Handicap degli Ammogliati = +0.5, probabilita = 1.9, puntata = €.25.

Per la prima scommessa, il segno finale compreso l'handicap e 0:0 quindi la puntata di €.25 viene restituita allo scommettitore. Per la seconda scommessa, il segno finale compreso l'handicap e 0:0.5 e quindi il ritorno per questa scommessa e pari a 1.9 x €.25 = €.47.5

I ritorni totali per questa scommessa saranno quindi €.25 (dalla scommessa 1) + €.47.5 (dalla scommessa 2) = €.72.5

 

William Hill Italiano
Disclaimer || Privacy ||Gioco Responsabile || il gioco è vietato ai minori Divieto di gioco per i Minori